Emanuele Ferrari
Note che danzano: Gershwin tra classico e jazz. Tre preludi per pianoforte.

Emanuele Ferrari <br/> Note che danzano: Gershwin tra classico e jazz. Tre preludi per pianoforte.

Lunedì 2 aprile, ore 18:00
Liceo Classico “Galvani” – Bologna

Ingresso riservato ai tesserati fino a esaurimento posti

Emanuele Ferrari insegna musica e Didattica della musica presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di milano-Bicocca. Si è diplomato in pianoforte al Conservatorio di Verona, affiancando all’attività concertistica gli studi di composizione e la laurea in Filosofia. Ha pubblicato, oltre a numerosi saggi di estetica musicale, musicologia e critica musicale, Estetica e drammaturgia della Traviata, CUEM 2001, Estetica del linguaggio musicale, CUEM 2003. allo studio e alla ricerca affianca una attività divulgativa molto intensa con concerti, lezioniconcerto, conferenze e relazioni in vari teatri e festival in Italia, germania, Francia, Svizzera, Brasile e Colombia. Ha collaborato come musicologo al canale satellitare Sky Classica. È membro promotore dell’accademia del silenzio, nata nel 2011.

Scrivi un commento

Modalità di accesso

L'ingresso agli incontri è riservato ai tesserati fino ad esaurimento posti

Chiudi finestra
Per vedere questo contenuto devi essere un Tesserato Agorà. Per sapere come diventarlo clicca qui
Nome utente
Password